San Miniato al Monte

san-miniato-al-monte-cop

Paola Lucarini

Passigli Poesia

Anno :2019

Pagine :120

Prezzo :15,00€

ISBN :9788836816965

«Che questi bellissimi versi ci aiutino, ci guidino, ci ispirino, ci proteggano da ogni banale banalità e dalla cattiva cattiveria refrattaria alla vera bellezza» (dall'introduzione di Bernardo Francesco Maria Gianni, Abate di San Miniato al Monte).

«... il poemetto di San Miniato al Monte di Paola Lucarini traccia le tappe di un viaggio interiore che si dipana, passo dopo passo, respiro dopo respiro, nella storia di quel luogo millenario, nella preghiera dei monaci Benedettini Olivetani che lo hanno reso vivo nel ritmo dei secoli, ma anche nella stessa vocazione poetica che si fonde davvero, nel ritmo e nella vitalità del cuore, con l’invocazione della preghiera: Il silenzio orante è l’unica parola / di vero Amore, per comunicare. E poi nel celebre cimitero monumentale di San Miniato dove una improvvisa memoria di ricordi traccia i fili invisibili tra i vivi e i morti, in un dialogo tra la voce della poesia e la soglia della solitudine, mai realmente superata, ma accolta con la trepidazione quasi di una beatitudine. Così la stessa poesia è come il ricordo: “non è la realtà sognata o vissuta”, per dirlo con Giancarlo Pontiggia, “ma il ricordo di quella realtà sognata o vissuta”...» (dalla prefazione di Carmelo Mezzasalma, Superiore Comunità di San Leolino e Certosa di Firenze).

Paola Lucarini, nata ad Ancona, vive a Firenze. Poetessa, critico letterario, operatrice culturale. Presidente dell’Associazione culturale "Sguardo e Sogno", membro dell’Associazione “Segni e Tempi”, del Pen Club Italiano e dell’Unione Cattolica Artisti Italiani. Ha interpretato testi di poeti classici e contemporanei in letture pubbliche, teatrali, ed in performances letterarie. Sue poesie sono state tradotte in varie lingue e inserite in antologie italiane e internazionali. Numerose sue interviste a importanti scrittori del nostro tempo sono apparse su diverse riviste letterarie; la conversazione con Primo Levi è inserita nel terzo volume delle "Opere complete" (Einaudi, 2018). Ha ottenuto numerosi premi letterari e riconoscimenti, fra i quali la Laurea Apollinaris Poetica dell’Università Pontificia Salesiana in Roma. Fa parte della giuria del Premio Internazionale Camaiore-Francesco Belluomini e di altri premi letterari. Nell’ambito della poesia, ha pubblicato: "Seme di ulivo" (Città di Vita, 1981), "Dei fuochi la neve ardente" (Hellas, 1983), "Fiori dallo stagno d’inchiostro" (Lacaita, 1985), "Dal rogo al melograno" (Passigli, 1992), "Vita inconoscibile tu infiori" (Tacchi, 1992), "La parola verso il segno - il segno verso la parola" (Libro d’Arte, 1993), "La casa dei quattro eventi" (Nuova Compagnia, 1994), "Il pozzo, la rocca" (Cantagalli, 1996), "Un cuore cucciolo" (Morgana, 2001), "Un incendio verso il mare" (Marsilio, 2002), "Alla vita" (Masso delle Fate, 2007), "Per visione d’anima" (Giuliano Ladolfi, 2013), "Sull’onda della gioia" (Nemapress, 2015).

[1] Breve recensione e annuncio della presentazione avvenuta sabato 4 maggio presso l'Abbazia di San Miniato al Monte (met - News dalle Pubbliche Amministrazioni  della Città Metropolitana di Firenze, 17-04-2019)
http://met.cittametropolitana.fi.it/news.aspx?n=289830

[2] Breve recensione e annuncio della presentazione avvenuta sabato 4 maggio presso l'Abbazia di San Miniato al Monte (di Michele Brancale – QN La Nazione, 03-05-2019)
https://www.lanazione.it/firenze/cosa%20fare/san-miniato-porta-del-cielo-che-sorveglia-la-citt%C3%A0-del-fiore-1.4570208