Luoghi lontani e mondi immaginari

Grandi storie di avventura e di fantascienza

Una famiglia

Fernando Savater

Passigli Narrativa

Traduzione di Paolo Collo

Anno :2011

Pagine :250

Prezzo :18,50€

ISBN :978-88-368-1279-0



Il libro:

Dopo il recente Pirati e altri avventurieri (Passigli Editori, 2010), Fernando Savater dedica un nuovo volume ai romanzi d'avventura e all'arte di raccontare storie. Non mancano neppure qui gli avventurieri, e tuttavia cambiano i mondi che li vedono agire, che vanno dagli affascinanti paesaggi dell'Africa e dalle sterminate pianure del Far West, ai luoghi immaginati dai maestri della fantascienza di ieri e di oggi. Al centro, gli scrittori più amati, come Jules Verne e come H.G. Wells; ma senza trascurare un corollario di scrittori oggi meno rinomati ma le cui opere restano intramontabili, a cominciare da quell'Arthur C. Clarke cui si deve il racconto da cui Stanley Kubrick trasse il suo indimenticabile 2001 Odissea nello spazio. Come sempre Savater riflette a tutto campo e in profondità su ciascuno dei temi, degli autori e delle opere trattate, spaziando tra letteratura e cinema, tra grandi personaggi e grandi interpreti; ma lo fa soprattutto come un lettore appassionato e instancabile che lotta contro ogni pregiudizio che vada ad inficiare il piacere della lettura, che si tratti di Tolkien o di Harry Potter, perchè in definitiva l'arte di raccontare è anche l'arte di saper leggere.

L'autore:

Fernando Savater (San Sebastián, 1947) è uno dei più famosi scrittori spagnoli contemporanei. Fra le sue opere, tradotte in tutto il mondo, ricordiamo in particolare: Etica come amor proprio, Le domande della vita, Il coraggio di scegliere, Dizionario filosofico, La vita eterna. Già finalista al Premio Planeta nel 1993 con il romanzo El jardín de las dudas, La Confraternita della Buona Sorte, edito dalla Passigli Editori, è stato vincitore del Premio Planeta 2008.   Di lui la Passigli Editori ha pubblicato anche Pirati e altri avventurieri (2010).