Per infiniti giorni

Una famiglia

Francesca R. de' Angelis

Passigli Narrativa

Anno :2014

Pagine :197

Prezzo :18,50€

ISBN :9788836814596



«Esitò a lungo con la lettera stretta in mano, poi la lasciò cadere nella cassetta della posta. Un giorno intero aveva impiegato per scrivere quelle poche righe, scegliendo le parole come si scelgono i fiori a comporre un mazzo. Dopo aver scritto il nome e l’indirizzo aveva chiuso la busta e l’aveva spianata con la mano sfiorandola con un gesto lieve, quasi una carezza. Da quel momento Regina non aveva più pensato agli anni che erano trascorsi e alle cose della vita che li avevano divisi, aveva pensato solo che Davide era vivo e che lei lo aveva ritrovato. Per incontrarlo gli aveva dato appuntamento a villa Elena, la vecchia casa al mare dove aveva trascorso tutte le estati della sua vita e dove Davide – era la prima estate di guerra – l’aveva raggiunta un pomeriggio di fine giugno…».

 

Così inizia Per infiniti giorni, bellissimo romanzo di memoria di una vita, dall’ambiente intellettuale borghese romano degli anni Trenta, dagli anni fascismo trionfante alla guerra e al dopoguerra fino al presente. Storia di una vita e di un amore tra due liceali interrotto dalle leggi razziali. Davide è dovuto fuggire dall’Italia, Regina ha continuato la sua vita borghese, gli studi, il matrimonio, i figli, l’insegnamento, le vacanze nell’amata villa di Forte dei Marmi, senza mai avere notizie di Davide, oramai solo un lontano, ma bruciante ricordo. E all’improvviso, dopo decenni, quella lettera… ma ancora una volta la vita si dimostrerà ingannevole.

 

Francesca Romana de Angelis, romana, ha insegnato in un liceo classico e ha collaborato con la cattedra di Letteratura italiana della Sapienza occupandosi di letteratura del Cinquecento. Per molti anni ha collaborato a programmi culturali e scritto sceneggiature per la RAI.