Tra Costituzione e riforme

Scritti e interviste 1980-2000

Barile, Tra Costituzione_Layout 1

Paolo Barile

Percorsi e Prospettive

A cura di Renzo Cassigoli

Anno :2001

Pagine :208

Prezzo :24,00€

ISBN :88-368-1030-7





Il libro:
Uomo di profonda e vasta cultura, giurista finissimo, Paolo Barile (1917-2000) è stato un grande protagonista della storia italiana dei nostri anni. Ministro nel cosiddetto ‘governo dei professori’ presieduto dall’attuale Capo dello Stato Carlo Azeglio Ciampi, Barile non ha mai disgiunto la partecipazione attiva alla vita del Paese dal suo magistero, esercitato per vari anni con l’insegnamento nelle Università di Siena e Firenze e con la pubblicazione di importanti studi, a cominciare dalla sua prima opera nel 1945, della quale il suo maestro Piero Calamandrei ebbe a dire presentandola: «Egli considera il diritto una cosa seria: e l’ha dimostrato, prima che nello scrivere queste pagine, nel resistere, con virile fermezza, alle persecuzioni, alla prigionia, alla tortura».

E in effetti quello che colpisce in primo luogo nella figura di Barile è proprio questo suo senso vivo del diritto e della Costituzione, come risulta anche dalla serie di articoli ed interviste raccolti in questo libro, con grande partecipazione, da Renzo Cassigoli, il quale più volte aveva avuto modo di incontrarlo e intervistarlo. In queste pagine vediamo Barile seguire ed intervenire con la consueta finezza – ma anche con il rigore intellettuale del giurista che non può tollerare il chiacchiericcio gratuito intorno ai principi fondamentali della nostra convivenza civile – l’infuocato dibattito su temi oggi più che mai di stringente attualità: dalla riforma costituzionale alla legge elettorale, dal conflitto di interesse alla comunicazione televisiva, dalla giustizia alla scuola.