Tra un niente e una menzogna

tra-un-niente-e-una-menzogna

Nicola Romano

Passigli Poesia

prefazione di Elio Pecora

Anno :2020

Pagine :112

Prezzo :14,00€

ISBN :9788836817771

«… Questi temi e bisogni e sentimenti sono materia e spinta della raccolta poetica di Nicola Romano che, della sua sicilianità, porta la luce piena e le fittissime ombre, la spossante malinconia e l’intensità degli affetti, l’ironia affilata e i goduti sarcasmi. Tra il niente, di continuo minacciato dal pensiero cogitante e la menzogna che in quella minaccia s’addensa e si logora, la parola della poesia pone la grazia dell’essere, dello stare. Se l’epigrafe di Calvino avverte su un sogno di assolutezza che ammala l’uomo e lo rende incerto e insicuro di quanto gli tocca e gli preme, Romano conduce chi legge – nei versi brevi e ritmati, negli scorci del mare e delle campagne, nel flusso dei  ricordi, nelle assolte segretezze – a un teatro di verità che vince sul niente e sulla menzogna…»
Dalla prefazione di Elio Pecora

 

Giornalista pubblicista, Nicola Romano vive a Palermo, dove è nato nel 1946. Con opere edite e inedite è risultato vincitore di diversi concorsi nazionali di poesia e la sua precedente raccolta, "D’un continuo trambusto" (prefazione di Roberto Deidier), apparsa in questa nostra collana, ha vinto il premio “Città di Marineo” nel 2018. Alcuni suoi testi hanno trovato traduzione in esperanto e su riviste spagnole, irlandesi e romene. Attualmente dirige la collana di poesia dell’editrice “Spazio Cultura” di Palermo.
Le altre sue raccolte di poesia sono: "I faraglioni della mente" (1983), "Amori con la luna" (prefazione di Bent Parodi, 1985), "Tonfi" (1986), "Visibilità discreta" (prefazione di Lucio Zinna, 1989), "Estremo niente" (con una nota di Melo Freni, 1992), "Fescennino per Palermo" (1993), "Questioni d’anima" (prefazione di Aldo Gerbino, 1995), "Elogio de los labios" (a cura di Carlos Vitale, Barcelona, 1995), "Malva e Linosa – haiku" (prefazione di DanteMaffìa, 1996), "Bagagli smarriti" (prefazione di Fabio Scotto, 2000), "Tocchi e rintocchi" (prefazione di Sebastiano Saglimbeni, 2003), "Gobba a levante" (prefazione di Paolo Ruffilli, 2011), "Voragini ed appigli" (prefazione di Giorgio Linguaglossa, 2016), "Birilli" (sei poesie con una incisione di Girolamo Russo, 2016).