Ville italiane e loro giardini

villeitaliane

Edith Wharton

Il piacere e i giorni

Prefazione di Harold Acton

Anno :1998

Pagine :204, 3ª ed.

Prezzo :25,00€

ISBN :88-368-0811-3



Il libro:
«Il giardino deve essere studiato in rapporto alla casa, e giardino e casa in rapporto al paesaggio».
È qui l’interesse per questo libro, scritto nel 1903 e pubblicato in italiano per la prima volta dalla Passigli Editori: non un trattato di floricoltura, o una delle tante raccolte fotografiche sull’argomento, ma uno studio sottile e attento dei grandi giardini italiani, del loro rapporto con le rispettive ville, dei diversi stili di vita caratteristici della «vita in villa» nelle diverse regioni d’Italia.
Comprendere i più intimi aspetti dell’arte dei giardini è dunque comprendere anche la vita e l’organizzazione sociale che a quei giardini si accompagnavano. Questo libro è un documento di quell’interesse per la vita italiana che, dai primi viaggiatori inglesi del Seicento e Settecento ai nostri giorni, non ha mai smesso di affascinare gli anglosassoni.

L'autore:
Edith Wharton, a lungo accomunata a Henry James, cui del resto fu legata da amicizia e da molti comuni tratti biografici, è oggi unanimemente riconosciuta come una delle maggiori ed autonome figure della letteratura americana a cavallo del secolo.
Di Edith Wharton la Passigli Editori ha pubblicato anche il racconto Xingu.