Dopo l’inverno e altri racconti

e altri racconti inediti

Una famiglia

Kate Chopin

Passigli Narrativa

traduzione di Federico Mazzocchi

Anno :2017

Pagine :158

Prezzo :16,50€

ISBN :9788836815784


Introdotti da una breve riflessione dell’autrice, Dopo l’inverno raccoglie una serie di racconti che vengono per la prima volta tradotti in italiano. Si tratta di storie esemplari del mondo di questa grande scrittrice, nelle quali i lettori potranno ritrovare i suoi temi principali, in particolare le difficoltà nei rapporti tra i sessi, il nuovo senso di ribellione e autonomia delle donne, e, insieme, i problemi connessi alla questione razziale, in quella Louisiana creola che faticava ancor più di altri Stati americani a riconoscere il processo di integrazione dei neri avviato dopo la Guerra Civile.
Ancora una volta questi racconti mostrano come la lontana e “piccola” Louisiana di Kate Chopin si allarghi fino a costituire un campionario di personaggi e di situazioni che restano ancora oggi all’ordine del giorno, e in nessun modo confinate a quello spicchio di mondo, come l’attualità della nostra Europa continua a insegnarci, spesso purtroppo tragicamente.
Considerata oggi una delle scrittrici più attente alla questione femminile, vera progenitrice di quelle rivendicazioni all’emancipazione della donna che si sarebbero sviluppate nel secolo successivo, Kate Chopin era nata in Louisiana, nel profondo Sud degli Stati Uniti, nel 1851; nella stessa Saint Louis la colse una morte precoce, nel 1904, a causa di un’emorragia cerebrale. Anche oggi è universalmente riconosciuta come una delle maggiori scrittrici statunitensi, in particolare per il suo romanzo Il risveglio, che ha avuto diverse traduzioni italiane (e trasposizioni cinematografiche) e per i suoi molti, bellissimi e originali racconti, solo in parte pubblicati da Einaudi e Sellerio nelle rispettive antologie Storia di un’ora e Un paio di calze di seta.