Ebrei di campagna

Di qusto

Israel Joshua Singer

Le Occasioni

Anno :2017

Pagine :116

Prezzo :10,00€

ISBN :9788836815661


La fama di Israel J. Singer è giunta in Italia con la pubblicazione dei romanzi dello scrittore polacco editi da Adelphi e da Bollati Boringhieri. Ma la scoperta da parte della Passigli Editori dei racconti di Israel Singer ha aperto un altro straordinario capitolo della produzione di questo grande scrittore. La pubblicazione di Perle, Sulla Vistola, Nella città vecchia, Giorni d'estate, Sulle rive del Mar Nero, Tra le montagne segnano una vera e propria scoperta straordinaria di un Singer autore di storie brevi che – come sottolinea Claudio Magris – a differenza di quanto avviene nei romanzi, abbracciano tutti i temi della diaspora ebraica.
In Ebrei di campagna Israel Singer torna, dopo i racconti ambientati negli Stati Uniti, a Varsavia, a Mosca, a Odessa, a narrare con il suo strepitoso senso dell'humour la vita degli ebrei dell'Europa orientale nei villaggi di campagna, nel classico shtetl ebraico.

Israel Joshua Singer (1893-1944), fratello maggiore del Premio Nobel Isaac Bashevis Singer, nato in Polonia, trascorse l'adolescenza a Varsavia. 'Sto ancora imparando da lui e dalla sua opera'; queste parole di Isaac B. Singer costituiscono la migliore introduzione alle opere del fratello Israel.
Nel 1922 pubblica a Varsavia Perle e altri racconti. Sempre a Varsavia collabora a diverse pubblicazioni e, grazie a Perle, inizia a scrivere sul quotidiano yiddish newyorchese 'Forverts'. Nel luglio del 1934 si stabilisce negli Stati Uniti.