L’obiezione di coscienza

Studio sull'ammissibilità di un'eccezione dal servizio militare alla bioetica

L’obiezione di coscienza

Davide Paris

I Libri di Astrid

Prefazione di Valerio Onida e postfazione di Renato Balduzzi

Anno :2012

Pagine :332

Prezzo :28,00€

ISBN :978-88-368-1296-7



Il libro:

Con la sospensione del servizio militare obbligatorio il tema dell’obiezione di coscienza sembrava destinato a scomparire dal dibattito politico e culturale del nostro Paese. L’ultimo decennio, invece, ha registrato un rinnovato interesse per questo tema in un campo totalmente diverso, cioè quello delle materie così dette eticamente sensibili. Dall’interruzione volontaria della gravidanza alla procreazione medicalmente assistita, dalla regolamentazione delle scelte concernenti la fine della vita al riconoscimento giuridico delle unioni fra persone dello stesso sesso, le richieste di essere esentati dal compimento di atti che toccano profondamente la propria coscienza emergono puntualmente in tutti i campi in cui si confrontano visioni della persona umana e della sua dignità fortemente contrapposte e difficilmente conciliabili. Da una parte le richieste dei cittadini di non vedersi negati i propri diritti, dall’altra la pretesa di chi deve garantire tali diritti a non essere costretto ad agire contro la propria coscienza: è possibile trovare un punto di equilibrio fra queste due esigenze?

In questo volume, partendo dall’esame della giurisprudenza della Corte Costituzionale italiana e della Corte Europea dei diritti dell’uomo in materia, si propone una lettura che fa dell’obiezione di coscienza un prezioso strumento per rispondere alle esigenze di una società liberale e pluralista, ma che al contempo esclude che l’appello alla coscienza possa essere utilizzato per non dare applicazione a una legge democraticamente approvata e rispettosa della Costituzione.

Il volume si indirizza in primo luogo al mondo accademico e scientifico italiano, in particolare agli studiosi di diritto costituzionale e di diritto ecclesiastico, ma anche agli operatori e ai dirigenti del settore sanitario che vogliano approfondire da un punto di vista giuridico il tema dell’obiezione di coscienza in ambito biomedico.

L'autore:

Davide Paris (1981) è dottore di ricerca in diritto costituzionale all'Università di Milano. Il volume riproduce, ampliata e rivista, la tesi di dottorato dell'autore, vincitrice di due premi quale miglior tesi di dottorato in diritto costituzionale.