Xingu

xingu

Edith Wharton

Le Occasioni

A cura di Alessandro Ceni

Anno :2001

Pagine :64

Prezzo :7,50€

ISBN :978-88-368-0694-2



Il libro:

Nell’ambito dei programmi del loro esclusivo club, alcune signore della ‘buona società’ dell’America provinciale del primo Novecento hanno invitato per un incontro Osric Dane, la romanziera sulla cresta dell’onda, colei che è assolutamente indispensabile avere letto. Nel corso di una conversazione alla quale Osric Dane sembra partecipare solo per dare mostra della sua snobistica superiorità sulle titubanti interlocutrici, ecco che di colpo la situazione si rovescia quando una delle donne, in maniera del tutto inattesa, chiede alla scrittrice che cosa ne pensa di Xingu.
Chi o cosa è dunque questo Xingu che bisogna a tutti i costi conoscere?
L'autore:
Edith Wharton, a lungo accomunata a Henry James, cui del resto fu legata da amicizia e da molti comuni tratti biografici, è oggi unanimemente riconosciuta come una delle maggiori ed autonome figure della letteratura americana a cavallo del secolo.
Di Edith Wharton la Passigli Editori ha pubblicato anche Ville italiane e loro giardini.

Il brano:

«La signora Ballinger appartiene a quella categoria di signore che inseguono la Cultura in gruppo, quasi che fosse pericoloso imbattervisi da soli. A tale scopo, ella aveva fondato il Lunch Club, un’associazione composta oltre che da lei stessa da diverse altre indomabili cacciatrici dell’erudizione. Dopo tre o quattro inverni trascorsi a pranzare e a dibattere, il Lunch Club aveva acquisito a livello locale un’importanza tale che l’ospitare personalità forestiere era divenuta una delle sue prerogative comunemente accettate. D’obbligo fu, pertanto, che il giorno del suo arrivo a Hillbridge, l’invito a presenziare al successivo incontro venisse puntualmente steso alla celebre ‘Osric Dane’.»