Le candele dei vivi

le-candele-dei-vivi

Cristina Sparagana

Passigli Poesia

con uno scritto di Plinio Perilli

Anno :2020

Pagine :80

Prezzo :12,00€

ISBN :9788836817450

… Cristina Sparagana è una musa che sempre combatte, border line tra la vita e il sogno. ¿La vida es sueño? Scrive combattendo, per essere libera, difendere se stessa e tutto l’amore che intona e rappresenta. Ogni poesia, quelle ad esempio dedicate alla figlia Chicchi, è un decreto, un decretale sull’amore di madre; e insieme, un’enciclica laica sulle virtù delle donne, su ogni giovane, impaziente amore di figlia... In piena ressa ed ebbrezza sinestetica (sinestesia è ogni rimbaudiano «sregolamento dei sensi»), i luoghi avvengono, il tempo è anche spazio, i colori suonano, le visioni cantano insomma i loro armonici, e le parole strimpellano tutte le proprie ubbie trasognate, o concrete paure... Tutto è mistero – e la vita è mistero usuale. E questa ne è la sua poesia. Un poema ininterrotto, dove in una inestinguibile e continua veglia onirica – giura Cristina – «mi abbracciano / sognando gli animali / delle acquate / e del fieno»...

(Dallo scritto di Plinio Perilli)

 

Cristina Sparagana (Roma, 1 novembre 1957), dopo essersi laureata in Lettere all’Università di Losanna, ha trascorso nove anni in Cile dove ha lavorato per l’Istituto Italiano di Cultura di Santiago e insegnato Letteratura italiana presso l’Università Cattolica di Valparaíso. In questo periodo ha fondato e diretto la rivista «Appunti Italo-cileni» e ha pubblicato, a cura dell’Istituto Italiano di Cultura, il saggio "Tre poeti italiani: Bertolucci, Gatto, Penna". Dopo il suo rientro a Roma, ha vinto l’ambitissimo Premio Montale per l’Inedito nel 2002 ed è stata a lungo collaboratrice della rivista «Poesia» di Nicola Crocetti, per la quale ha realizzato traduzioni di celebri autori latino-americani. Nel 2012, in questa nostra collana, ha pubblicato la raccolta "Solo la terra", con prefazione di Maria Luisa Spaziani; e nello stesso anno, sempre per la Passigli, ha curato la traduzione de "La barcarola" di Pablo Neruda. Tra le altre sue pubblicazioni di poesia ricordiamo: "Il demone gentile", a cura di Plinio Perilli (2006), "Biografia della polvere" (2011), "Giordano al rogo e altri versi" (2012), "Bobby Fischer" (2013).