Le novità:

Novità

Pranzo di gala all’Hôtel Gallia

Emmanuel Bove

pranzo-di-gala_una-famiglia

Passigli Narrativa

Nello stile impietoso e grottesco di questo grande narratore francese, che fu amato da scrittori del calibro di Colette, Rilke e Beckett, vediamo sfilare un’affascinante galleria di personaggi, a rappresentazione dell’ipocrisia borghese in tutte le sue sfumature.

Novità

Il collezionista di santini

Pino Pisicchio

pisicchiocop

Passigli Narrativa

Montecitorio, Roma, 2014. Nel passaggio dalla Seconda alla Terza Repubblica, il Palazzo è squassato non solo da una transizione di potere ma anche da una serie di eventi luttuosi […]. Una sorta di House of Cards all’italiana, in cui niente è ciò che appare.

Novità

Un brivido nell’aria

Iris Origo

un-brivido-nellaria

Biblioteca Passigli

In questo straordinario diario personale, che l’autrice ha tenuto fra il 1939 e il 1940, è narrato il progressivo scivolare dell’Italia verso una guerra che pochi volevano nelle forze armate e nello stesso fascismo, a cominciare da Galeazzo Ciano, Ministro degli Esteri e genero del Duce.

Novità

San Miniato al Monte

Paola Lucarini

san-miniato-al-monte-cop

Passigli Poesia

«[…] il poemetto di San Miniato al Monte di Paola Lucarini traccia le tappe di un viaggio interiore che si dipana, passo dopo passo, respiro dopo respiro, nella storia di quel luogo millenario, nella preghiera dei monaci Benedettini Olivetani che lo hanno reso vivo nel ritmo dei secoli […]».

Novità

L’apocrifo nel baule

Michele Brancale

lapocrifo-nel-baule-cop-1

Passigli Poesia

«Sin dal corsivo d’apertura, la nuova raccolta di Michele Brancale si circonda di una flebile aura di mistero (…)».

Novità

A Parigi!

Honoré de Balzac

a-parigi

Le Occasioni

“A Parigi!” è una selezione di cinque articoli – riuniti per la prima volta in un unico volumetto – che restituisce un quadro delizioso di una delle città più belle e amate del XIX secolo […].

Novità

La fidanzata

Anton Čechov

la-fidanzata

Le Occasioni

[…] se ne “La fidanzata” Nadja si ribella a un destino già scritto, in “Anima bella”, al contrario, Ol’ga è sempre pronta ad accettare e a ripartire dopo ogni dolore che la colpisce, a donare il suo amore senza chiedere nulla in cambio.

Novità

Poema del cante jondo

Federico García Lorca

poema-del-cante-jondo

Passigli Poesia

[…] il “Poema del cante jondo” di Federico García Lorca – una vera sfida per i traduttori – è uno straordinario ciclo di poesie pubblicato nel 1931 (dieci anni dopo la sua stesura), anno in cui il poeta tenne una memorabile conferenza sullo stesso tema […].