Novità

D’un continuo trambusto

Nicola Romano

L’ossario  del sole

Passigli Poesia

Ancora un’altra estate
col suo dominio secco
e indisponente:
senza un fiocco di vela
cercheremo rifugio
sotto intrecci di canne
con le ciglia appassite

Novità

Un delta nella pelle

Joy Harjo

L’ossario  del sole

Passigli Poesia

Nessuno dei miei canti
ti porterà indietro.
Non i canti di cento cavalli che corrono
finché diventano vento.
Non il canto intimo della pioggia
che fa all’amore con la terra.

Novità

Orto di incendio

Al Berto

L’ossario  del sole

Passigli Poesia

la linea dell’orizzonte è una lama
taglia i capelli alle meteore – taglia
le guance degli uomini che spiano il palco
notturno delle invisibili città

Novità

Rumore occulto

Pablo García Baena

L’ossario  del sole

Passigli Poesia

Ho lasciato le porte socchiuse

dopo il suicidio. So che vieni, arrivi

dalla calce dell’ingresso con la luna

ed è bella l’estate che hai scelto

Novità

Viaggio incolume

Tomaso Pieragnolo

pieragnolo-viaggio-incolume

Passigli Poesia

allora lei comprende come tutto
nel cogito esiste in una stessa dimensione,
un essere del tutto comprensivo […]

Festa e altre poesie

Sergej Gandlevskij

L’ossario  del sole

Passigli Poesia

Uno dei protagonisti della poesia russa contemporanea

Spalancati spazi

Claudio Pozzani

pozzani-spalancati-spazi

Passigli Poesia

Ho tolto Cristo
dal crocifisso
e ci ho messo i tuoi occhi
Sopra il mio letto
così avrò due perenni torce
a rischiarare i libri
delle mie notti insonni

Paradigma di esse

Evaristo Seghetta Andreoli

L’ossario  del sole

Passigli Poesia

Non ci rimane che aspettare che passi questa notte
di buio assassino,
e il destino ci lasci da parte:
non ci afferri, non ci trascini via,
nel Caos del divenire.

I Venerdì Santi

Silvio Mignano

L’ossario  del sole

Passigli Poesia

Pensi forse a come sarebbe
se l’acqua chiudesse per intero il foro
sotto le arcate del ponte Milvio,
a quale tomba di oscurità  e fragore
darebbe forma ingrossandosi […]

Il senso del cielo

Kikuo Takano

L’ossario  del sole

Passigli Poesia

È davvero inutile questo mio desiderio di cielo
perché non possiedo ciò che è necessario