Le novità:

IN LIBRERIA DA APRILE

I principi nel nuovo codice dei contratti pubblici

AA.VV.

Percorsi e Prospettive

Atti del convegno “I principi nel codice dei contratti pubblici” (Firenze, 14 aprile 2023). Scritti di Gabriele Carlotti, Fabio Cintioli, Barbara Marchetti, Giuseppe Morbidelli, Giulio Napolitano, Claudio Maria Oriolo.

IN LIBRERIA DA APRILE

Riforme costituzionali

Orlando Roselli

Percorsi e Prospettive

Pervenire a riforme costituzionali condivise è nell’interesse di tutti. Questo sintetico contri-buto vuole colloquiare al contempo e con chi è chiamato a responsabilità politiche e con chi nell’opinione pubblica ha a cuore il futuro del nostro Paese.

nuova edizione

Fuoco fatuo

Drieu La Rochelle

Passigli Narrativa

In questo lucido e impietoso racconto, è come se Drieu anticipasse quella che poco più di dieci anni più tardi sarebbe stata la sua stessa, tragica fine.

Novità

Seracchi e morene

Mauro Ferrari

Passigli Poesia

La nuova raccolta poetica di Mauro Ferrari.

Novità

Era scritto

Israel Joshua Singer

Le Occasioni

Un altro splendido racconto in cui Singer dà prova di grande maestria, mescolando elementi e personaggi diversi tra loro che pone sotto la lente dell’inarrivabile humour ebraico.

novità

Diario di un uomo superfluo

Ivan Turgenev

Le Occasioni

Piccolo gioiello narrativo, con “Diario di un uomo superfluo” Turgenev ci offre un’originale varia-zione su un tipo di perso-naggio che tanta fortuna avrà nella letteratura russa dell’Ottocento e che diventerà uno dei tipi più esemplari della letteratura novecentesca.

novità

Tutti i miei peccati

Francesco Jovine

Passigli Narrativa

Apparentemente lontani dalle opere più frequentate di Francesco Jovine, i due racconti che fanno parte di questo volume, pubblicati per la prima volta nel 1948, allargano la visuale alla frastornante realtà della Capitale.

novità

James Joyce e il presente

Hermann Broch

Le Occasioni

Il testo – opportunamente integrato in vita della pubblicazione (1936) – della conferenza che Hermann Broch dedicò a James Joyce e al suo “Ulisse” in occasione del cinquantesimo compleanno del grande scrittore irlandese.